di Pierluigi Monsignori
 
L'uso della scrittura reinterpretato e vissuto in un nuovo codice, in un secolo in cui i
valori sono completamente sconvolti e la ricerca del vero si perde nel nulla di uno
schermo freddo,

Fabio Mancini da un nuovo stile alla scrittura e lo fa in modo del tutto originale
cripto grafando se stesso ed il sogno che lo accompagna nel transfer delle sue
opere nulla è dato dal caso

ogni grafo è un simbolo ricco di significato e cela in se il senso della vita e di
valori dimenticati

il frutto insolito di reminiscenze coscienti da luogo a forme alchemiche che si
perdono e prendono valenza nei colori e nei materiali che Mancini utilizza per le
sue singolari opere

del tutto scomposte rispetto al tempo in cui le nostre certezze sopravvivono ad
eventi a noi estranei

la simbologia è un bene prezioso degli esseri umani e la rete ne è la riprova
costante

ogni giorno viviamo una vibrante trasformazione un fiume in continuo sviluppo
di parole nuove che sostituiscono, come i valori, le parole antiche

ed ecco la ricerca della grafia nuova restituire valori antichi alle nuove parole
per continuare a vivere una vita vera.

Pierluigi Monsignori